Home Il Punto Notizie Sport Istituzioni Regionali Eventi e Spettacoli Comunicati Stampa I Personaggi
Curiosità Pensieri, frasi e poesie Galleria fotografica Comuni della Provincia Meteo Chi siamo Contattaci
 
Il ricordo dei finanzieri Sottile e De Falco


img/235511defalcoesottile.jpg? Ricordare i due finanzieri Sottile e De Falco vittime della ferocia del contrabbando (febbraio 2002) , non è solo un dovere ma anche un bisogno di riportare alla memoria mia e di chi mi leggerà uno spaccato storico della Puglia ed in modo particolare del brindisino. La sigarette di contrabbando portate in Italia dalla Grecia, dall’Albania e dalla Iugoslavia si trovavano sulle bancarelle ad ogni angolo di strada. Quella vendita era entrata, falsamente, nel costume dei cittadini. Le sigarette, non del Monopolio di Stato, ma di contrabbando a Brindisi potevi trovarle anche all’angolo del Tribunale, cosi come era facile nei comuni salentini ed in particolar modo in quelli dalla fascia Adriatica: Fasano, Ostuni sino a Brindisi. Quelle stecche di Marlboro o di Merit andavano a ruba da studenti, professionisti, commercianti casalinghe, insomma tutti compravano quelle sigarette consentendo a tante famiglie di procurarsi il reddito. Tanti giovani, tutte le sere aspettavano in silenzio lungo le coste l’arrivo di grossi scafi carichi di bionde, per trasportare i cartoni sui fuoristrada dei contrabbandieri nascosti fra i cespugli. Lo Stato era assente; quelli erano organizzati con gommoni e grossi fuori strada blindati, nascosti nei bunker sotterranei costruiti nelle campagne e sempre capaci di seminare le forze dell’ordine. IL successo spinse alcuni contrabbandieri a puntare pi' in alto, a mescolarsi anche con gli affiliati della Sacra Corona Unita e trasportare armi e droga dalle coste albanesi e montenegrine. Pi' alzavano il tiro e pi' diventavano violenti. Il culmine della ferocia avvenne nel febbraio del 2002 quando i finanzieri cercarono di bloccare un auto blindata (una Range Rover) alla periferia di Brindisi nei pressi della Chiesa di Jaddico. I contrabbandieri anziché sottrarsi li aggredirono speronandoli. - L’impatto non lasciò scampo ad Alberto De Falco, 33 anni, vice brigadiere, e ad Antonio Sottile, 29, finanziere scelto: morirono sul colpo. Altri due militari delle Fiamme gialle, il vicebrigadiere Edoardo Roscica, 28 anni, e l'appuntato Sandro Marras, 33 anni, rimasero feriti in modo gravissimo. SCOPPIO’ la rivolta. La gente rimase incredula. Le autorità politiche e militari chiamarono l’intervento dello Stato. L’allora Ministro Bianco dette il via all’"Operazione Primavera"

Articolo inserito il 03/02/2020 e redatto da Tonino Saponaro direttore di trcb notizie.
Commenti ed osservazioni

Nessun commento disponibile. Inseriscine uno adesso!


< testo (max 300 caratteri)
< firma
<< Indietro
Altri articoli  
Cronaca
Ospedale Perrino BR, FdI: “Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie… e i reparti chiudono”
DUE PAZIENTI CON SOSPETTO COVID MUOIONO A BRINDISI IN ATTESA DI ESITO DEL TAMPONE, D’ATTIS E MARMO (FI): “TROPPI ERRORI, SERVONO PIÙ TEST RAPIDI”
DIAMO VOCE AGLI INVISIBILI
COVID-19, I MEDICI ZULLO E MANCA SCRIVONO AL COLLEGA LOPALCO: NELLE RSA PER ANZIANI NESSUNA DIFFUSIONE, NEGLI OSPEDALI ALTISSIMA. ECCO PERCHE’…
Eventi e spettacoli
SEI donne a Lecce
DOMANI, VENERDI’ 21 FEBBRAIO ALLE 15 AL CINEPORTO DI BARI, INCONTRO STAMPA CON IL REGISTA CARLO VERDONE E IL CAST DEL FILM “SI VIVE UNA VOLTA SOLA”, CON CARLO VERDONE, ROCCO PAPALEO, ANNA FOGLIETTA E MAX TORTORA.
Un comunicato stampa del Segretario Regionale della Lega Puglia On. Luigi D'Eramo con preghiera di diffusione :
Agricoltura automatica
Segnala a TRCB
Contattaci alla ns email o utilizza
questo modulo
Il meteo
Apri il Meteo
A Ostuni il potenziamento della terapia subintensiva
Covid-19, Amati: “In sette giorni sarà allestito a Cisternino un centro per pazienti post acuti”
Brindisi, ospedale Perrino. Bozzetti: “Chi oggi grida allo scandalo è il responsabile dell’impoverimento della sanità brindisina”
Covid19, Romano: “La situazione della sanità pubblica nel brindisino sta degenerando. Occorre aumentare i tamponi
IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DI BRINDISI LANCIA LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SOCIAL #RESTIAMOTUTTIACASA Un'iniziativa per pr
Rossi: “Bruno Mitrugno nominato garante per i diritti delle Persone private della Libertà personale della provincia di Brindisi”
Il paradiso esiste: a Torre Guaceto, una spiaggia fatta di conchiglie
Grande difficoltà sanitaria
SPS MANIFATTURE Mascherina
Appello ai giornalisti da parte della Direzione Generale Asl Brindisi
Brindisi . Confusione nel mondo dei rifiuti
 
 
Privacy & Cookie Policy Siti amici Archivio TG Archivio Servizi Archivio Trasmissioni Contattaci Site by CreazioniWeb.COM  
Copyright © TRCB 2020 All rights reserved - T.r.c.b. Via Salandra, 4 - 72017 Ostuni (Brindisi) - P.Iva 01723000749 - Tel 0831/336085 - Fax 0831/339631